Monastero di Sant’Antonio in Polesine a Ferrara

Se volete provare un’emozione assoluta, raggiungete al mattino o alle 15 in punto il Monastero di Sant’Antonio in Polesine. Potrete così sentire le monache di clausura cantare la messa in gregoriano, con il coro che si spande nel silenzio del monastero. Monastero di Sant’Antonio in Polesine a Ferrara Non fermatevi al canto delle suore ma … Continua la lettura di Monastero di Sant’Antonio in Polesine a Ferrara

Se volete provare un’emozione assoluta, raggiungete al mattino o alle 15 in punto il Monastero di Sant’Antonio in Polesine. Potrete così sentire le monache di clausura cantare la messa in gregoriano, con il coro che si spande nel silenzio del monastero.

Monastero di Sant’Antonio in Polesine a Ferrara
Non fermatevi al canto delle suore ma bussate il campanello e chiedete di poter fare una visita al complesso: una suora vi guiderà alla scoperta del chiostro con la cappella con i resti di Beatrice d’Este (fondatrice), poi segue il coro delle monache, una grande stanza con gli scanni e una grande pala d’altare di Nicolò Roselli (La flagellazione). Subito dopo si apre la chiesa riservata alle monache con tre cappelle, tutte decorate da preziosi affreschi di scuola giottesca. Quelle di sinistra e destra presentano le Storie dell’infanzia di Gesù, della Vita della Vergine di scuola giottesca e le Storie della Passione. Molto rara, se non unica, l’immagine di Gesù che sale da solo sulla Croce, a dimostrare la sua estrema volontà di sacrificarsi per la salvezza di tutti gli uomini.